STRATEGIE PER
E-COMMERCE

“OGNI PROGETTO E’ UNICO
E MERITA UNA SOLUZIONE PERSONALIZZATA.”

Per questo motivo analizziamo le vostre esigenze e definiamo insieme a voi gli obiettivi, individuando gli strumenti più appropriati per la realizzazione dei vostri progetti.

IL NOSTRO APPROCCIO

ASCOLTIAMO
PROGRAMMIAMO
ESEGUIAMO
MONITORIAMO

Agenzia Google Partner

AD Media ha ottenuto la certificazione di agenzia Google Partner.
Per questo motivo Google ci consente di accedere con largo anticipo ai nuovi strumenti e ai nuovi trend di mercato.

I SERVIZI CHE FORNIAMO

ANALISI SEO
ANALISI DI MERCATO
ANALISI DEL PROCESSO
DI ACQUISTO
STRUMENTI DI
MONITORAGGIO
MARKETING
AUTOMATION
GRAFICA PER
E-COMMERCE

ANALISI SEO

L’analisi SEO è una fotografia dello stato di salute di un sito web. Ha lo scopo di identificare le criticità e di consigliare eventuali accorgimenti per migliorare il posizionamento sui motori di ricerca e l’esperienza di navigazione dell’utente.

Sono quattro gli argomenti fondamentali trattati dall' analisi SEO:

PRESENZA

Vengono analizzate le pagine indicizzate dal motore di ricerca, i principali competitor organici e i backlink.

ARCHITETTURA

Viene analizzata l’alberatura del sito, la struttura delle URL e del menu, la sitemap e l’eventuale presenza di errori.

CONTENUTI

Verifica del posizionamento organico per le principali parole chiave e analisi dei contenuti e del codice (TAG, MetaTAG, …).

USABILITA'

Vengono verificati i tempi di caricamento delle pagine, l’utilizzo di layout responsive e i microdati JSON-LD.

I vantaggi dell'Ottimizzazione SEO

L’ottimizzazione SEO è di fondamentale importanza non solo per incrementare il traffico organico ma anche e soprattutto al fine di minimizzare il costo della pubblicità. I motori di ricerca, infatti, applicano tariffe più favorevoli ai siti ottimizzati in ottica SEO, da qui la necessità di sapere con esattezza la propria situazione al fine di individuare le azioni necessarie per migliorare il posizionamento del proprio sito.

ANALISI DI MERCATO

Prima di realizzare un sito web è fondamentale conoscere il mercato di riferimento, ovvero in quale contesto competitivo andiamo a posizionare la nostra offerta commerciale online.

1

Il primo passo consiste nell’analisi preliminare della visibilità online, per conoscere il grado iniziale di autorevolezza e popolarità del sito.

2

Il secondo passo sarà quello di determinare l’estensione del mercato, individuando il target dei potenziali clienti, i canali di vendita e il trend di mercato. A questo scopo saranno analizzate le principali parole chiave per determinare in che modo gli utenti cercano i nostri prodotti/servizi, quali sono i volumi di ricerca mensili e qual è l’entità dell’investimento richiesto per essere competitivi.

3

Successivamente sarà effettuata un’analisi della concorrenza online per identificare i principali competitor, evidenziando i loro punti di forza e di debolezza.

4

Infine saranno identificate le best practice, ovvero le funzionalità e le attività più interessanti per migliorare le performance.

Perché eseguire una Analisi di Mercato

L’analisi di mercato è uno strumento fondamentale per conoscere il tuo prodotto, i tuoi clienti, i tuoi concorrenti e il tuo mercato potenziale e per capire come sviluppare la tua attività, attraverso strategie commerciali di successo.

ANALISI DEL PROCESSO DI ACQUISTO

CRO E USER TEST

La Conversione Rate Optimization (CRO) consiste nell’ottimizzazione del tasso di conversione, ovvero nell’arte di convertire il traffico di un sito web in contatti e quindi in clienti

1

Il primo passo consiste nella raccolta di dati e informazioni per capire come si comportano gli utenti, da dove vengono e cosa li fa convertire in contatti profilati e clienti.

2

Successivamente cominceremo ad apportare delle modifiche migliorative che possono coinvolgere semplicemente un form o delle frasi, oppure l’intera impostazione grafica della pagina o addirittura la stessa offerta.

3

Infine raccogliamo, misuriamo e interpretiamo i dati della nuova variante per apportare le modifiche necessarie al miglioramento delle performance. Si tratta di un processo ricorsivo, dal momento che modifiche successive potrebbero generare un incremento dei risultati e per questo ha senso continuare a mettere in discussione l’impostazione commerciale del sito.

In concreto l’attività si compone delle seguenti fasi:

1. Analizzare i dati di traffico
2. Analizzare le pagine che accolgono il visitatore (landing page)

3. Conoscere il consumatore tramite l’utilizzo di sondaggi e questionari oltre che attraverso
l’esperienza raccolta negli anni dall’azienda

4. Valutare l’attuale sito, anche attraverso l’utilizzo di test di usabilità, al fine di trasformare una visita in un contatto commerciale (conversione)

5. Definire e svolgere dei test (A/B test, test multivariati, split test) riprogettando pagine e flussi di navigazione (il funnel di conversione)

6. Individuare gli indicatori che meglio descrivono l’andamento del test

7. Raccogliere ad analizzare i dati raccolti dai test tramite appositi strumenti
8. Ridisegnare il sito in funzione dei dati raccolti

STRUMENTI DI MONITORAGGIO

GOOGLE ANALYTICS E
DASHBOARD GOOGLE DATA STUDIO

La Web Analytics è l’attività statistica che permette di controllare l’andamento del traffico di un sito web.
Attraverso la Web Analytics possiamo sapere chi visita il nostro sito, in che modo, per quanto tempo, come è arrivato sulle nostre pagine ed ottenere altre importanti informazioni per capire come aumentare le performance del nostro sito.
Google Analytics è lo strumento più efficacie per ottenere tutte queste informazioni in tempo reale. Google Analytics fornisce però moltissime informazioni e non è sempre facile districarsi in questa grande mole di dati. Per questo motivo è estremamente importante individuare i dati più significativi della nostra attività in modo da tenerli sempre sotto controllo.

Attraverso Google Data Studio è possibile creare un pannello personalizzato, attraverso il quale monitorare i dati più importanti della nostra attività in maniera rapida e intuitiva, senza correre il rischio di perdersi tra le moltissime informazioni fornite da Google Analytics.

MARKETING AUTOMATION

INCREMENTARE IL BUSINESS ONLINE E’  IL PRINCIPALE OBIETTIVO DI CHI VENDE SUL WEB.
Esistono degli strumenti che in modo automatico, consentono di aumentare le vendite sul proprio e-commerce senza generare costi aggiuntivi.
Pop-up overlay che invita all’acquisto Per ridurre il numero di carrelli abbandonati può essere creato un pop-up overlay. Il pop-up conterrà un messaggio che sarà mostrato al cliente prima dell’abbandono della pagina del prodotto invitandolo all’acquisto, magari offrendo un codice sconto da utilizzare sul prodotto stesso o sugli acquisti successivi
Invio automatico di email Possono essere create delle email che vengono inviate in automatico agli utenti che hanno abbandonato il carrello oppure ai clienti che hanno già effettuato degli acquisti ai quali proporre altri prodotti in linea con le loro preferenze.
Pop-up overlay per iscriversi alla newsletter Con questo stesso strumento potrà essere richiesto all’utente di lasciare il proprio indirizzo email per essere informato sulle offerte future. In questo modo potremmo creare una newsletter da inviare agli utenti, attraverso la quale creare un legame destinato a durare nel tempo.

REALIZZAZIONI GRAFICHE PER E-COMMERCE

UNA GRAFICA PROFESSIONALE TI CONSENTIRÀ DI DISTINGUERTI,
CREANDO INTERESSE SUI TUOI PRODOTTI E SULLA TUA AZIENDA.

I banner e i pop-up sono elementi grafici che servono ad evidenziare e pubblicizzare offerte, prodotti o messaggi che il proprietario del sito considera prioritari nella sua strategia di comunicazione.
L’obiettivo di un banner è comunicare in modo diretto ed efficace un determinato messaggio. Il banner deve persuadere l’utente a cliccare sull’immagine per ottenere informazioni o effettuare un’azione come una richiesta di preventivo o un acquisto.